SIAS

Archivio di Stato di Campobasso

Sigillo civico cartaceo dell’Università (comune) di Campobasso, 1742 (Biblioteca, Miscellanea Atti raccolti in volume)

Pianta del feudo di Santa Maria di Monte Verde in tenimento di Mirabello. Diocesi di Bojano. Particolare, 1743 (Protocolli notarili, Baranello, notaio De Maio Francescantonio)

Pianta descrittiva delle contrade di Valcocchiara. Particolare, sec. XIX prima metà (Atti demaniali. Montenero Valcocchiara, b. 1, f. 3)

Restituzione di somma da Hieronimo del barone di Campobasso a Giovannantonio de Sepino per averla anticipata nella fiera di Lanciano, 1539 (Japoce, famiglia, b. 24, fasc. 337)

Cánite tuba in Sion, Prima Antifona delle Lodi e dei Vespri della IV Domenica di Avvento, sec. XV (Pergamene)

Archivio di Stato di Campobasso

Il SIAS dell’Archivio di Stato di Campobasso dà accesso alle descrizioni dei complessi archivistici che costituiscono il patrimonio documentario conservato dall’Istituto nonché alle informazioni relative al contesto storico in cui la documentazione è stata prodotta, conservata e utilizzata.

Esso è parte integrante del SIAS, Sistema Informativo degli Archivi di Stato, sviluppato dalla Direzione Generale Archivi e dall’Istituto Centrale per gli Archivi nel quale è descritto il patrimonio archivistico pubblico e privato conservato negli Archivi di Stato italiani.

L'architettura del sistema prevede la descrizione separata, ma correlata, degli istituti di conservazione, dei complessi archivistici, dei loro soggetti produttori e di altre entità appartenenti ai contesti storici in cui questi ultimi hanno operato (contesti storico-istituzionali, profili istituzionali ed ambiti territoriali). Le descrizioni dei complessi archivistici (complesso di fondo, fondo, serie, sottoserie) sono corredate da schede relative alla bibliografia, alle fonti, a tipologie documentarie, nonché agli strumenti di ricerca (inventari, guide, elenchi, ecc.), che danno diretto accesso a quelli pubblicati online, quando esistenti.

Nel 2016 sono state importate nella presente versione del SIAS le descrizioni che erano nella precedente e che erano state compilate fino a quella data. Esse sono state opportunamente riviste, aggiornate ed ampliate con i dati desunti dagli strumenti di ricerca esistenti, dalla bibliografia specifica, dall'archivio dell'Archivio di Stato, nonché dalla documentazione stessa.

Via via che questa attività viene completata le descrizioni sono messe a disposizione del pubblico.

L’Archivio di Stato di Campobasso conserva la documentazione prodotta dagli uffici giudiziari, finanziari, amministrativi e militari sia dello Stato preunitario che di quello postunitario; conserva, inoltre, il fondo Protocolli notarili e quello dello Stato civile e, attraverso acquisizioni e donazioni, archivi privati di famiglie e persone. Nei locali di deposito si conservano oltre 12 km lineari di documentazione.