SIAS

Archivio di Stato di Belluno

Archivio di Stato di Belluno

Via Santa Maria dei Battuti, 3
32100 Belluno (Belluno)

Telefono: 0437940061
Fax: 0437942234
E-mail: as-bl@beniculturali.it

Sito web istituzionale

Istituito con d.m. del 5 ott. 1973, l'Archivio iniziò la sua attività provvisoriamente presso la Prefettura di Belluno e finalmente, nei primi mesi del 1976, si trasferì nella sua sede attuale: la storica sede della scuola della Confraternita di Santa Maria dei Battuti, utilizzata sin dal 1806 dall'Archivio notarile distrettuale. I primi fondi a costituire il suo patrimonio sono stati quelli del Distretto militare e dell'Ufficio di leva di Belluno, i più consultati per condurre ricerche di tipo genealogico.
La tutela sugli archivi degli enti statali operanti nel territorio di Belluno è documentata a partire dal 1957, anno in cui vennero istituite le prime Commissioni di sorveglianza sull'archivio dell'Intendenza di finanza e su quello della Questura di Belluno. Durante i lavori delle Commissioni venne disposta una severa selezione del materiale documentario destinato alla conservazione, segnalando l'archivio dell'Ufficio del registro (con docc. dal 1915 mai versati in Archivio di Stato) e l'archivio del soppresso Partito nazionale fascista - Federazione dei fasci di combattimento di Belluno, entrambi conservati dall'Intendenza di finanza. L'attività delle altre Commissioni, istituite presso Prefettura, Ufficio tecnico erariale, Ufficio provinciale poste e telegrafi, Ragioneria provinciale dello Stato, Ufficio provinciale del lavoro, etc., è documentata invece dalla metà degli anni Sessanta. I lavori delle Commissioni proseguirono senza soluzione di continuità negli anni successivi fino all'effettiva apertura dell'Istituto.
[espandi/riduci]

Orario di apertura al pubblico:
lunedì e giovedì 8.15-17.30
martedì, mercoledì e venerdì 8.15-13.55

Servizi al pubblico:
Assistenza per le ricerche, servizi di riproduzione, ricerche per corrispondenza.

Complessi archivistici:

Bibliografia:
  • G. MIGLIARDI O' RIORDAN (a cura di), Archivio di Stato di Belluno, con la collaborazione di L. A. DE LUCA e S. MISCELLANEO, Viterbo, BetaGamma, 2001.

Redazione e revisione:
  • Marzotti Pasqualina Adele, 2017/04/11, revisione
  • SIAS, 2005/04/27 11:41:36, prima redazione in SIAS